Categorie

Tag Cloud

Bye bye, papa’!

Siamo di nuovo alla base. 
Con il gatto, dopo averlo raggiunto brevemente nella fredda Germania per una visita pre-natalizia alla parte nordica della famiglia.
E’ sera, prima di andare a nanna.
Lo scenario, immancabilmente lo stesso.
Il papa’ ha in mano i ciucci della piccola, scippati con un abile gesto dopo averle lavato i dentini.
– Ma non hai bisogno di ciucci, Micro, sei grande ormai! – commenta l’Economista (con la solita fantasia che lo contraddistingue).
La piccola se ne impossessa, con un altrettanto abile gesto ereditato dal papa’ (in realta’ il buon cuore di un babbo che si scioglie ogni secondo davanti alle richieste della figlia femmina ha ceduto entro un millisecondo….).
Micro si rifugia dietro le gambe di mamma, sfuggendo ad un finto-severo papa’. – Fia, piccola piccola, Fia! – ribatte. E si dirige verso la camerina per fare la nanna.
Il babbo entra, da’ un bacio a Fia e uno alla mamma (perche’ Fia cosi’ voleva!).
Dopo di che: – Bye bye, papa’! – agitando la manina.
Ovvero: adesso lasciaci sole e non disturbare….. (in termini un po’ piu’ diretti: togliti!).



Se ti è piaciuto condividi:
No Comments

Post a Comment

− 1 = 4