Categorie

Tag Cloud

«Vocabolario Micro-italiano», volume primo

Sottotitolo: «Le parole strampalate di una treenne trilingue»

Micro sta ampliando notevolmente il suo vocabolario in questi ultimi tempi, soprattutto quello inglese (ma anche quello italiano procede a velocita’ razzo!).
A parte il fatto di inventarsi spesso parole strampalate a meta’ strada tra suoni anglofoni e tonalita’ italiane, continua imperterrita a mescolare le due lingue (almeno in famiglia) senza discernimento alcuno.
L’ultima novita’ (che ho compreso solo ieri) e’ stata la parola: “For fiers” (??????)
Suppongo sia for fears, che deve aver sentito durante la lettura di qualche libro all’asilo (story time lo chiamano, il momento della lettura), ma lei la usa in un  senso tutto suo. Avevo gia’ detto che lei chiama se’ stessa Fofia. Ebbene, ieri finalmente ho capito che fofiers e’ soltanto la storpiatura all’inglese del suo nome Fofia! (almeno cosi’ lei lo usa…..Esempio: “Smaine, Fofiers! = E’ mio, e’ della Fofia!).

Vabbe’, mi sa che la strada e’ ancora lunga……








Comunque, per ricordare soltanto alcune delle sue parole piu’ strampalate e simpatiche di quest’ultimo periodo, ne faccio un breve elenco:

bai bia! (recentemente diventato dai bia!) = vai via!
bissino = grissino
checchico! = solletico
cofafai? = cosa fai?
lologiolo = orologio
luccheccheac! = look at that (= guarda!)
mach bettaah! = much better, molto meglio!
menticata = dimenticata
NON tach-it = don’t touch it! (= non toccare!)


parura = paura
piccicate = appiccicate
piccicosa = appiccicosa
pittipiace (ora si e’ trasformato in piccipiccipiace) = non mi piace
piccipiccifa! = non si fa!
pittivede = non si vede
pittipiu’ = non c’e’ piu’
smine = it’s mine (= e’ mio!)
uovue’? = dov’e’?
wantin = I want, ovvero Voglio!
uittiuont? (o il piu’ sfizioso uittiuittiuont?) = which one do you want? (= quale vuoi?)

Stasera, in un ultimo sprazzo di energia prima di cadere in catalessi onirica, voleva scendere dal letto dopo aver annunciato: “Mamma, wantin bubu!” (=Mamma, voglio vedere La carica dei 101!). Ma Mammadesign l’ha riportata giu’ a letto, l’ha abbracciata stretta stretta, forte forte forte sul suo petto (le e’ risalita la febbre, ndr) ed in trenta nano-secondi la simpatica canaglia si e’ addormentata.

Da annotare anche le espressioni di sorpresa/dimenticanza:

Oh, my life! (chissa’ dove lo avra’ sentito, mi sembra una lady sull’orlo dello svenimento!)
Oh, my dear! (espressione ormai classica di ogni momento quotidiano)
Oh my God! (piu’ rara, quando si e’ stufata delle altre due….)



Per stasera mi sembra abbastanza……

Non so ancora cosa succede nella sua testa bi/trilingue, ma mi affascina terribilmente.


Se ti è piaciuto condividi:
10 Comments
  • Avatar

    Emily

    22 Luglio 2011 at 8:15 Rispondi

    ahahahahah….. che dolce la tua micro!!!!!!!!!! troppo simpatica…

  • Avatar

    Semplicemente Mamma

    22 Luglio 2011 at 9:23 Rispondi

    bella mia tre lingue cavolicchio…è già un miracoloc he si esprima così bene…che fortunata che è però…poter imparare 3 lingue fin da piccolissima è una risorsa immensa…e poi i figli bilingue si dice siano più intelligenti, la tua sarà come minimo un genio!!!!

  • Avatar

    Mammadesign

    22 Luglio 2011 at 10:41 Rispondi

    Piu’ che piu’ intelligenti di dice che i bilingui abbiano un’apertura e un’elasticita’ molto piu’ alta….di noi poveri monolingui che abbiamo dovuto imparare le lingue con molto piu’ sforzo! 😀 Si, proprio sono fortunati comunque. per questo stiamo insistendo con le tre lingue (anche se il tedesco e’ un po’ piu’ indietro, dato che il padre lo vede molto meno…..)
    Chissa’ se continuera’ cosi’, pero’ ammetto che sta facendo molta piu’ fatica adesso: un bimbo di tre anni monolingue in genere parla correttamente, lei fa ancora un po’ di fatica a distinguere le due lingue! Pero’, nel frattempo, mi fa veramente schiantare!

  • Avatar

    Murasaki

    22 Luglio 2011 at 13:33 Rispondi

    Ma il papà (anche se lo vede meno) le parla sempre in tedesco? Credo sia fondamentale 🙂

  • Avatar

    Mammadesign

    22 Luglio 2011 at 14:01 Rispondi

    @Murasaki: Si, ma non sempre, perche’ lei non comprende ancora molto bene, quando giocano spesso lo fanno in italiano….Ha sbagliato un po’ dall’inizio, mi sa……E’ che non lo sente cosi’ familiare come le altre due lingue, ancora, ma sono sicura che prima o dopo verra’ anche quello. Tra poco abbiamo una full immersion con la famiglia tedesca, quindi le fara’ mooooolto bene!

  • Avatar

    A Prova di Mamma

    22 Luglio 2011 at 15:30 Rispondi

    qui va fatta una precisazione: le lingue sono l’inglese il tedesco e il TOSCANO. Altrimenti non direbbe “è DELLA sofia!” Ahahah! ebbrava la mi’ bambina!

  • Avatar

    Mammadesign

    22 Luglio 2011 at 18:38 Rispondi

    @Aprovadimamma: E certo, no! Avevi dubbi?
    Aspetta, aspetta… ma anche tu sei toscana? In effetti la sentivo una certa inflessione nelle tue videorecensioni…..

  • Avatar

    tri mamma

    23 Luglio 2011 at 15:22 Rispondi

    Come mi piacerebbe essere li per sentire “dal vivo” quel “oh, my life!”

  • Avatar

    pinkmommy

    23 Luglio 2011 at 17:23 Rispondi

    Micro è troppo forte, lo sai che mi fa morire! “oh my life”…ne vogliamo parlare? troppo forte!!! Ora si confonde, ma che meraviglia trovarsi tra qualche anno a padroneggiare tre lingue! Un bacione!

  • Avatar

    Mammadesign

    23 Luglio 2011 at 22:06 Rispondi

    Si, “oh, my life!” e’ il suo pezzo forte…. e lo dice anche portandosi una manina sulla fronte! :DDDDD

Post a Comment

+ 4 = 14