Categorie

Tag Cloud

Consigli per un Natale a prova di bimbo sul nuovo magazine di Picci



In rete e’ gia’ iniziata la saga del Natale, delle decorazioni e degli addobbi, dei dubbi sull’albero (vero o finto?), e sulla sua messa a punto. Sono tanti i blog di arts & crafts che propongono gia’ da ora tutorials e suggerimenti per addobbare l’albero e la casa, che propongono lavoretti da realizzare insieme ai bambini e soddisfare cosi’ la loro voglia di fare e creare. E sono tante, anche, le neo-mamme che per la prima volta nella vita si trovano ad affrontare il problema di come proteggere i loro piccoli “gattonatori” dai pericoli derivanti dalle decorazioni natalizie (o, al contrario, di come proteggere le decorazioni natalizie e la casa addobbata a festa dai loro piccoli gattonatori-distruttori!). 

E’ proprio il tema che mi ha chiesto di affrontare Angela, che cura il nuovo magazine  della storica azienda Picci, brand di prodotti per bambini presente sul mercato da oltre 40 anni. Picci si ripropone sul web con un’immagine fresca e vivace, culturalmente attenta ai  fermenti del mondo virtuale ed improntata ad una politica di marketing rivolta al mondo del bambino in tutte le sue manifestazioni. Il nuovo sito internet, oltre a dotarsi di una rinnovata e contemporanea veste grafica improntata alla semplicita’ e al colore, intende proporsi come punto d’incontro e di confronto con la potenziale clientela e con gli utenti web. E questo tramite un paio di novita’ sostanziali, prima tra tutte il simpatico magazine/blog che raccoglie, attraverso articoli ed approfondimenti, tante curiosita’, informazioni e notizie che ruotano attorno al mondo del bambino. Una specie di “piazza virtuale” aperta al confronto ed alla comunicazione capace di creare connessioni tra realta’ differenziate.

In secondo luogo esiste sul nuovo sito una sezione apposita denominata lista dei desideri, che presenta tutto il catalogo prodotti dell’azienda e consente al navigatore di presentare gli oggetti scelti al proprio rivenditore di zona, o di creare un’apposita lista nascita per parenti ed amici.
Infine, nell’ottica di uno sviluppo di marketing, il sito ospita un’apposita web press room costantemente aggiornata,  attraverso la quale stampa e rappresentanti potranno reperire tutte le informazioni di loro interesse (sull’azienda, sui prodotti, sulle ultime novita’ e via dicendo).
Per non trascurare nulla, Picci si propone anche su Facebook e Twitter con un proprio gruppo, per rimanere costantemente in contatto con gli internauti.
Intanto invito mamme e papa’ in crisi per il Natale in avvicinamento a dare un’occhiata al mio articolo sul nuovo magazine Picci (tutti i consigli e le idee che vi mancavano!) e a seguirlo con attenzione dato che si vuole proporre come un punto di riferimento nel mondo dell’infanzia, e poi, perche’ no, anche dare un’occhiata ai simpatici prodotti che offre l’azienda Picci (perdonate il campanilismo, ma sono fiorentina di nascita e crescita!).

Se ti è piaciuto condividi:
Tags:
No Comments

Post a Comment

+ 81 = 84