Categorie

Tag Cloud

Bimba spannolinata, mamma distrutta!

Micro ha ormai imparato: lo spannolinamento notturno e’ andato a gonfie vele, con qualche piccolo incidente iniziale, ma tanta tanta buona volonta’ da parte di entrambe. Solo che mamma e bimba sono un po’ distrutte, ed ora ve ne spiego le ragioni. 
Ragione n. 1: Micro non dorme piu’ il pomeriggio, e adesso non si addormenta nemmeno in macchina mentre torniamo a casa. La sera, dunque crolla presto (per la gioia di Mammadesign e Macro, che hanno ripreso un po’ della loro liberta’ serale….).
“Macro, dobbiamo andare a letto presto, pero’, altrimenti non arriviamo a Natale”
“Si, hai ragione. Tra un po’ andiamo.”
E si fanno inevitabilmente le 11.30-12pm, tra una chiacchiera e l’altra, una giratina sul pc da una parte, le news in televisione dall’altra, ed un po’ di sane coccole.
Ragione n. 2: La mia Paperina ha imparato a tenere a bada la vescica tutta la notte, anche perche’ quando si sveglia in notturna non apre neppure un occhio e non ha certo intenzione di alzarsi per andare in bagno, ma si gira mugugnando dall’altro lato senza rispondere alla domanda forse troppo dolce di Mammadesign (“Vuoi andare in bagno, amore?”). Cosi’, quando la mamma-mozzarella, troppo buona (o troppo stanca), si intenerisce  troppo e rinuncia a portarla in bagno di peso, si sveglia inevitabilmente alle 6.30 senza riuscire a riaddormentarsi.
“Mamma, ‘ndiamo di la’!”
“Ma amore, e’ ancora notte…..”, brontola Mammadesign con il vantaggio del buio oltre la finestra.
“No, daiiiiii, non vuoio, vuoio giocare!”
“Ma dopo sei stanca, vieni ancora qui 5 minuti. Dai che ti abbraccio….” (quando si sveglia Mammadesign si piazza nel letto assieme a lei per farla riaddormentare)
“No, mamma, non ho piu’ sonno! Dai, ‘ndiamo da papa’!”
“No, papa’ lasciamolo dormire, che deve lavorare…” (scusa che ha trovato fin dalla nascita di Micro per poter dormire indisturbato – qui ci starebbe una nota di improperi, ma Mammadesign e’ troppo stanca per pronunciarli)
E cosi’ la giornata inizia presto (per noi).
Ragione n. 3: Quando invece, a notte fonda, Mammadesign decide che Micro e’ abbastanza sveglia da portarla in bagno per farla “scaricare”, le cose vanno un po’ meglio, almeno la mattina. Micro dorme piu’ a lungo, e ci vorrebbero le cannonate per buttarla giu’ dal letto e portarla all’asilo dei grandi. Soltanto che la notte si sveglia del tutto, e inizia a chiacchierare come una macchinetta e ad agitarsi, mettendoci un po’ di tempo prima di riuscire a tornare fra le braccia di Morfeo.
Ragione n. 4: Mammadesign, ad ogni movimento nell’altra stanza, si sveglia e si alza per controllare la piccola addormentata (come i primi mesi…. non mi sono mai ripresa, il mio sonno e’ ormai spezzettato come quello degli anziani!). Per una ragione soltanto, pero’, e’ dedita a questa attivita’ masochista e sfiancante: Micro si scopre la notte (e adesso fa freddo), rifiutandosi categoricamente di farsi chiudere il sacconnanna fino in fondo (Macro la chiama pepe’-fetish…. per la sua fissazione di averli sempre scoperti o nelle mani di qualcuno!). Cosi’ Mammadesign ogni tanto deve alzarsi a ricoprirla (non ditemi di chiuderglielo a sorpresa dopo che si e’ addormentata, perche’ ci ho gia’ provato, con il risultato di avere un’indemoniata urlante che non si decide a mettersi giu’ prima di aver ottenuto che Mammadesign glielo abbia tolto – se volete sapere com’e’ un bimbo testardo venite qui, ve la faccio conoscere. Devono essere i geni tedeschi….)
Non c’e’ proprio soluzione. Fino all’anno scorso le mettevo i pigiamoni imbottiti con i piedi, quelli tipo scafandro che ti lasciano libere solo le mani e la testa; quest’anno sono disperata, perche’ 
a) devo trovare la taglia giusta (4 anni, se non 5 addirittura – si, ha la statura tedesca!)
b) ha fatto un po’ piu’ caldo del normale, e casa mia e’ piuttosto calda
c) ora che e’ arrivato il freddo spero che non si rifiuti di  tenere i piedini al “chiuso”
Mammadesign si e’ procurata oggi una tutona 4 anni: domani vi diro’ il risultato.
Intanto prego.

(Conclusione: se decidete di spannolinare la notte fatelo in un momento in cui siete abbastanza “fresche e riposate”, se mai e’ possibile. Oppure costringete il padre a partecipare all’operazione e fate i turni con lui, altrimenti e’ massacrante!)

Se ti è piaciuto condividi:
7 Comments
  • Avatar

    Bruskamente Famiglia

    6 Dicembre 2011 at 14:43 Rispondi

    Io pensavo al periodo estivo, almeno non moriamo dal freddo. Mi viene già l’ansia 😉

  • Avatar

    Mammadesign

    6 Dicembre 2011 at 14:45 Rispondi

    Beh, quello diurno l’ho fatto in primavera, ma per la notte pensaci, si, brava!

  • Avatar

    A Prova di Mamma

    6 Dicembre 2011 at 14:49 Rispondi

    e le lenzuola con la zip? da tenere aperta in zona piedi? In realtà, dal punto di vista della sicurezza sono sconsigliatissime, ma credo che Micro sia abbastanza grande ormai per togliersi le coperte di dosso…

  • Avatar

    Mammadesign

    6 Dicembre 2011 at 14:59 Rispondi

    le lenzuola con la zip??????? vuoi dire un sacco a pelo? dammi qualche riferimento, please, che vado a guardarle! Cmq spero ancora che le vada il piagiamone….

  • Avatar

    A Prova di Mamma

    6 Dicembre 2011 at 16:44 Rispondi

    per esempio il set Stay On Bedding di Grobag, che in Uk trovi di sicuro dappertutto online:
    http://www.gro.co.uk/Grobag-Nursery-Stay-on-Bedding.html
    però non sono sicura che questo modello in particolare lasci liberi i piedi in fondo, ma credo siano più o meno tutti così.

  • Avatar

    pinkmommy

    6 Dicembre 2011 at 20:24 Rispondi

    anche mio figlio si scopre di continuo la notte, e io degenere lo copro solo quando vado a controllarlo prima di andare a dormire…che poi se ha davvero freddo perchè ha buttato il piumone giù dal letto mi chiama in piena notte e come Micro ci mette sempre un bel po’ a crollare di nuovo!
    immagino quanto sei stanca però, dai, siete state bravissime con questo spannolinamento! 🙂

  • Avatar

    Mammadesign

    7 Dicembre 2011 at 0:48 Rispondi

    Grazie, Pink, delle parole di conforto!
    Grazie anche APDM, ora vado a vederlo….

Post a Comment

61 − = 51