Categorie

Tag Cloud

Sette sogni ed un premio




E’ trascorso diverso tempo dall’ultimo premio preso dal mio piccolo blog…. Mi stavo chiedendo proprio se le mie compagne “di banco” mi avessero dimenticata o meno! (perdonatemi, gia’ che ci sono ve ne aggiungo un’altra, oltre ai sette sogni di cui nel titolo: sono un’eterna insicura, non me ne vogliate…).

Prima di tutto ringrazio Sunshine e Cento per cento mamma, due persone che stimo molto, due mamme giovani (al contrario di me!) – ma di gran lunga piu’ sicure e brave di me! – che hanno condiviso “virtualmente” con me, grazie al mio e ai loro blog, tanti momenti belli e meno belli dell’ultimo anno.
Dato, poi, che non sono brava a raccontare “qualcosa di me”, o che, perlomeno, quando devo farlo su comando, ho il blocco dello scrittore e del pensatore, ne approfitto per fare mia l’idea geniale di Centopercentomamma, quella di raccontarvi sette sogni che mi frullano per la testa da piu’ o meno tempo.
 
1. Vorrei passare l’anno sabbatico del Macro-economista (che si avvicina a passi rapidi, ndr) in Australia, tra i canguri, gli spazi immensi e la natura incontaminata. Ma lui ha gia’ detto che “e’ troppo isolato dal resto del mondo”, che ci volete fare….
2. Provare a monetizzare un po’ questo blog in modo da avere delle entrate un po’ piu’ consistenti (ma solo con cio’ che ritengo valido pero’!) e farne un’attivita’ parallela al lavoro principale 
3. Lo dico? Ebbene si, lo dico, in controtendenza: tornare a vivere a Firenze, vicino a nonna Giogio, in tempo per il primo ciclo scolastico di Micro.
4. Scrivere e pubblicare un po’ di libri che ho nella testa, campare di editoria e (lentamente) ritirarmi a vita privata (perche’ ora che fo? per dirla in fiorentino? la mia non e’ forse vita privata?), cosi’ posso continuare anche in pensione, che tanto non ci andro’ mai…. Il problema e’ trovare il tempo (e la giusta concentrazione) per buttarmi in quest’impresa titanica.
5. Passare un fine settimana lungo in una spa a farmi massaggiare e coccolare. Da sola (magari riesco pure a leggere un po’!). O con la mia amica di sempre, per fare finalmente tante chiacchiere insieme. 
6. Essere chiamata come collaboratrice fissa da qualche giornale/rivista “a stampa” (tipo, tenere una rubrica fissa, o che so io….); o stipendiata, ancora meglio; e prendere finalmente quel famoso patentino di pubblicista che ho lasciato perdere 6-7 anni fa per contingenze imprescindibili….. 
7. Avere i fondi per avviare il mio studio di architettura (rigorosamente fiorentino) ed occuparmi di progetti per bambini (spazi pubblici e privati), e far crescere attorno a questo un centro culturale interdisciplinare di discussione e dibattito, una specie di fondazione per lo sviluppo dei progetti dedicati all’infanzia. Progetto un po’ troppo ambizioso, in effetti…. anche perche’ per ora, a Firenze, mi sa che non ci torno…. Alternativa piu’ verosimile: trovare un lavoro part-time in uno studio londinese che si occupa di spazi per l’infanzia. Meglio? ;D

Ed ora dovrei passare il testimone a 15 blog che stimo (e perdonatemi, ultimamante, non ho avuto il tempo di seguirvi tutti come vorrei….). Allora, in ordine sparso:

1. Homemadamamma
2. Cristina, e il suo blog “territoriale” Udine la mia citta’ e nonna Pina
3. Linda, e il suo blog Con il cuore e con le mani
4. Chiaraluce, che ho conosciuto da poco e con la quale ho iniziato a collaborare ad uno splendido progetto per mamme (Quandonasceunamamma)
5. Simplymamma
6. La voce delle mamme
7. Sfolli, che non si accorgera’ mai di questo premio perche’ troppo occupata dalla sua piccola creatura….
8. Sei cuori e una casetta
9. Trimamma e il suo Mamma e’ in pausa caffe’
10. Mammachetesta
11. Seavessie ad alcuni blog appena scoperti:
12. Nuvole gialle
13. Anna, di Ultimissimedalforno
14. Vogliocredereneimieisogni
15. Barbara, che ha un blog accanto al suo sito “ufficiale” di lavoro (ma dovete guardare che sito ufficiale!)

In realta’ vorrei girarlo a molti di piu’, ma gia’ e’ stato un lavoro fare questi due elenchi…. non chiedetemi un ulteriore sforzo, stasera!

Ragazze, domani passo ad avvertirvi, stasera nungnafo’! (non e’ londinese stretto….)

Piccola aggiunta del primo febbraio: ne avrei anche un altro di sogni, da tempo immemorabile, ma che forse avevo rimosso perche’ “troppo”. E purtroppo posso raccontarne solo meta’ per ragioni di privacy familiare. Questo: mettere su un resort di lusso, o un B&B di alto livello, a Firenze, dove so io e dove ho una parte di cuore. E riportare alla vita cio’ che e’ “addormentato”. Perdonatemi la cripticita’, di piu’ non posso dire.

P.S. Grazie anche a Ilaria…carta e dintorniMommymarty e Quandofuoripiove!

Se ti è piaciuto condividi:
17 Comments
  • Avatar

    con il ♥ e le mani

    31 Gennaio 2012 at 1:23 Rispondi

    Grazie, grazie davvero ^_^

  • Avatar

    Cristina

    31 Gennaio 2012 at 9:18 Rispondi

    Ma che bello, bellissimo post, grazie!!! 🙂 Vorrei avere una bacchetta magica per far avverare tutti i tuoi splendidi sogni, purtroppo gli orari del corso di magia non sono compatibili con la mia vita incasinata, per cui per ora ti posso dare unicamente tutto il mio incondizionato e affezionato sostegno!

  • Avatar

    Sunshine

    31 Gennaio 2012 at 10:43 Rispondi

    Grazie per la bellissima presentazione!!! Mi sono piaciuti un sacco i tuoi sogni e ti auguro di realizzarli. Un abbraccio

    • Avatar

      Mammadesign

      31 Gennaio 2012 at 11:15 Rispondi

      Un abbraccio a te! E grazie ancora per il premio!

  • Avatar

    6cuorieunacasetta

    31 Gennaio 2012 at 16:31 Rispondi

    Grazie! L’Australia… che sogno meraviglioso!

  • Avatar

    sfollicolatamente

    31 Gennaio 2012 at 21:43 Rispondi

    Et voila’, eccomi qui!!
    Grazie carissima, cerchero’ di passare il testimone al piu’ presto possibile…
    Belli davvero i tuoi sogni, ma pensavo…i sogni 2, 4 e 5 sono fattibili anche abbastanza nell’immediato, sopratutto quello della spaaaah :-))

    • Avatar

      Mammadesign

      31 Gennaio 2012 at 23:44 Rispondi

      E tu credi davvero che io potrei mai avere il coraggio di lasciare mia figlia SOLA con suo padre per piu’ di tre ore?????? Forse non ti ho detto che ieri si e’ dimenticato di lasciare alla nursery il suo pranzo, assieme a lei….. No, la spa e’ impossibile, forse lasciandola a mia madre potrei vagamente riuscire….se Micro me lo consente! (e prima o poi dovro’ fare questa cosa, lo so…..!)

  • Avatar

    sfollicolatamente

    31 Gennaio 2012 at 21:44 Rispondi

    e anche un piccolo giro da Neil’s Yard ci starebbe bene 🙂

    • Avatar

      Mammadesign

      31 Gennaio 2012 at 23:47 Rispondi

      Mi hai aperto un mondo sai? Da ignorante che sono non lo conoscevo ancora….! Vieni a farmi compagnia?

  • Avatar

    Cento per cento Mamma

    31 Gennaio 2012 at 23:56 Rispondi

    Grazie per la bella presentazione, anche se, fidati, non sono sicura nè brava 😉
    Grandi sogni i tuoi, ti auguro con tutto il cuore di realizzarli!

    • Avatar

      Mammadesign

      1 Febbraio 2012 at 0:27 Rispondi

      Pero’ lo sembri! ;D Grazie a te, ricambio con il cuore! Sogni d’oro e buon lavoro per domani!

  • Avatar

    tri mamma

    1 Febbraio 2012 at 1:36 Rispondi

    Arrivo un pò in ritardo ma ci sono!
    Grazie Mammadesign! =D
    Spero riuscirai a realizzare tutti i tuoi sogni!
    E se non ho capito male, quello più ricorrente è tornare a Firenze!? Te lo auguro di cuore <3

    • Avatar

      tri mamma

      1 Febbraio 2012 at 1:52 Rispondi

      per curiosità sono andata al blog di Barbara!
      Accipicchia!!!! Grazie della segnalazione!

    • Avatar

      Mammadesign

      1 Febbraio 2012 at 10:33 Rispondi

      😀 Beh, a Firenze la vita sarebbe un pochino piu’ facile! E poi….mica e’ una brutta citta’, no? A volte mi trovo a pensare ai suoi palazzi, alla sua aria un po’ decadente (perche’ Firenze, si sa, e’ rimasta fissa al Rinascimento!), alle passeggiate sui lungarni….Ma quello che manca di piu’ sono gli affetti: famiglia, amici storici….mantenere i rapporti da lontano e’ estremamente piu’ difficile! E’ i destino degli expat rimpiangere la tua citta’….!

    • Avatar

      Mammadesign

      1 Febbraio 2012 at 10:34 Rispondi

      Si, non solo il blog di Barbara e’ fatto molto bene, ma puo’ essere di molto aiuto nella gestione della famiglia e dei bambini!

Post a Comment

+ 1 = 10