Categorie

Tag Cloud

Sonnellino pomeridiano (senza ciuccio)

No, dico, ora vi racconto la scena di un ordinario sabato pomeriggio d’inverno.
Micro e’ stanca, molto stanca, stamattina l’ho portata ad un’area giochi interna al mio centro sportivo per farla correre e divertire, una sorta di percorso ad ostacoli a 3 piani in gommapiuma. L’intenzione era quella di stancarla e farla dormire questo pomeriggio per recuperare il sonno perduto nella settimana, dato che la nanna senza ciuccio e’ molto piu’ corta del solito, il sonnellino pomeridiano in casa e’ un’utopia farlo (perche’ ferma nel letto, a tre anni e mezzo, non ci sta piu’), e lunedi’ ricomincia una settimana intensa d’asilo.
Cosi’ opto per uscire in macchina e farla addormentare li’, se riesco (di solito e’ l’unica soluzione efficace…).
Riesco nell’intento, hurra!: si addormenta dopo 15 minuti.
Dato che non ho intenzione, pero’, di rimanere a girare per due ore in macchina, e che ho pure dimenticato il mio kindle, provo a trasferirla in casa senza che si svegli. Funziona, finche’ non e’ nel letto e non le tolgo il cappottino.
“No, mamma, non voglio dommire, voglio vedere Rapunsel!”, obietta, scendendo dal letto come un’indemoniata. Cerco di trattenerla, ma mi sfugge e pianta una grana. La lascio andare, per non turbarla. Lei appoggia la testa al bordo del letto. Si sta per riaddormentare, le porgo il cuscino. Lo mette in terra e si mette giu’ sdraiata. Dopo un minuto e’ di nuovo addormentata.
La copro.
Adesso e’ ancora li’, accanto al letto. Non vi posto una foto per non svegliarla, ma e’ uno spettacolo…..

No, dico, ma soltanto io ho una che fa queste scene madri, o i bambini sono tutti cosi’?
Chiedo lumi, please.

Col ciuccio era tutto piu’ facile….. Era molto piu’ equilibrata, anche se il sonnellino pomeridiano ormai a volte lo faceva e a volte no; ma riusciva a calmarsi da sola, almeno…..

Se ti è piaciuto condividi:
13 Comments
  • bamamma

    21 gennaio 2012 at 19:12 Rispondi

    Oggi io mi sono giocata la nanna (e due ore d’aria :P) con un trasferimento della Streghetta appisolata dalla macchina al letto.
    Siamo sole a casa perchè i 3/5 della famiglia sono a sciare. Noi abbiamo fatto biscotti, mandato in pappa i miei neuroni superstiti grazie a una sessione di Rai yo-yo, colorato, manipolato, giocato… ma ora vorrei lavorare grazie 😉
    Sarà che la mia il ciuccio non l’ha mai voluto? Anzi per la precisione nessuno dei tre :S
    Un bacio alla big girl <3

    • Mammadesign

      21 gennaio 2012 at 19:19 Rispondi

      A me hanno fregato in partenza…. glielo hanno dato subito in clinica appena appena nata!
      E da allora non sono mai riuscita a toglierglielo…..!
      Pero’, in compenso facevo il rooming-in liberamente…..

  • M.C.C.

    21 gennaio 2012 at 19:18 Rispondi

    Vedrai che la piccola si abituera’ presto e anche tu sarai piu’ tranquilla!posso invitarti al sondaggio su giocolandia?mi piacerebbe avere la tua opinione!ti aspetto grazie

    • Mammadesign

      21 gennaio 2012 at 19:21 Rispondi

      Gia’ fatto carissima!
      Spero vivamente che si abitui…. e’ gia’ una settimana che l’ho tolto, e ancora i risultati sono scarsini…. Come si fa ad abituare un bambino a calmarsi da solo?

  • Chiaraluce Littledreamer

    21 gennaio 2012 at 19:20 Rispondi

    Io sulla questione nanna pomeridiana non ho avuto grossissimi problemi (sempre dopo i fatidici 16 mesi insonni sia diurni che notturni): prima grazie alla tetta, poi grazie al ciuccio e poi all’ascella (ehm, lo so, non è molto ‘normale’… il Nano infila una mano sotto alla mia ascella, tempo 3-4 grattatine e ronfa beato. Vi assicuro che è pulita e profumata!). Però le scene madri erano all’ordine del giorno per ogni altra cosa: cibo, gioco, vestirsi, uscire, rientrare, seggiolino auto…. potrei continuare all’infinito. Bacetto alla cucciola e abbraccio a te, hai tutta la mia comprensione.

    • Mammadesign

      21 gennaio 2012 at 19:22 Rispondi

      hem… lei l’ascella non l’ha mai voluta… le bastava addormentarsi abbracciata alla mamma, UNA VOLTA! Ora la mamma la rifiuta in pieno! (e la nanna con lei….) 🙁

  • pinkmommy

    22 gennaio 2012 at 10:11 Rispondi

    è solo questione di tempo, sta prendendo le misure della nuova situazione, vedrai che presto anche la nanna senza ciuccio (e senza troppe difficoltà) diventerà un’abitudine…e per le scene madri, ti dico che mio figlio all’età di Micro già aveva abbandonato del tutto il riposino pomeridiano, e quando provavo a farlo dormire…altro che mario merola! 😀

  • Mammachetesta

    22 gennaio 2012 at 15:58 Rispondi

    Io oggi son riuscita a farla dormire dandole l’iPhone così che potesse guardare In Cucina con Ale mentre io “dormivo”.
    È crollata! Erano 2 weekend che non succedeva!!!
    Scene madri? Benvenuta nel club 😉

  • Chiaraluce Littledreamer

    22 gennaio 2012 at 18:52 Rispondi

    Io dico che solo per la fase che stai affrontando (e che passerà, tranquilla!)ti meriti un premio! Quando hai tempo sbircia sul mio blog! ; )

  • Mammadesign

    22 gennaio 2012 at 19:45 Rispondi

    meno male… mi consolate un pochino…..! Bacioni a tutte!

  • Rossella - Casa Lellella

    23 gennaio 2012 at 10:51 Rispondi

    anche Ariel era una “ciucciona” ho faticato non poco per toglierlo.
    ma se ti può consolare dormiva sul pavimento già a 23 mesi… vedi te.

    baciotti

    • Mammadesign

      23 gennaio 2012 at 12:58 Rispondi

      Deve essere una posizione in cui si sentono a loro agio…..! 😀 Grazie cara!

  • ma che dolce!!!

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.