Categorie

Tag Cloud

Una testiera patchwork

Con la tecnica del patchwork potete fare davvero tante belle cose. 

Al volo (perche’ di partenza) vi suggerisco un paio di link per la realizzazione di una testiera-letto con la tecnica del patchwork

Foto via bhg.com

Il link piu’ interessante e con il miglior risultato che ho trovato mi sembra questo di bhg.com, un negozio inglese specializzato nella vendita di materiali per il fai da te. Seguite le istruzioni passo passo se leggete l’inglese, altrimenti seguite questi  consigli semplificati di Mammadesign:

Occorrente: 
  • gomma piuma, divisa in quadrati di 12 cm di lato (se avete un letto largo 180 cm) Almeno, queste sono le indicazioni che da’ il sito.
  • stoffe con fantasie differenti, tagliate in quadrati di 15 cm di lato
  • una tavola di compensato di spessore 2/3 cm
  • colla a caldo
Procedimento:
  • foderate i quadrati di gomma piuma con le varie stoffe utilizzando la colla a caldo, rigirando i bordi (quei 3 cm in sovrappiu’) sul retro 
  • tagliate la tavola di compensato di una larghezza pari alla larghezza del vostro letto ed un’altezza di circa 60 cm 
  • meglio, secondo me, rivestire il bordo della tavola di compensato con un nastro di un colore adeguato tono su tono, leggermente piu’ largo dello spessore della tavola, e incollato a girare su tutto il bordo
  • incollate i quadrati cosi’ ottenuti sulla testiera accostando le stoffe secondo il vostro gusto (otterrete cosi’ 5 file orizzontali di 15 elementi ciascuna)
  • attaccate infine la tavola di compensato al muro con appositi e sicuri agganci, avendo cura di appoggiare la base sul bordo del letto (dove inizia il materasso, per intendersi)

Attenzione!

se il vostro letto e’ largo cm 160 dovrete riprogrammare la dimensione dei vostri elementi: in questo caso dovrete tagliare la gomma piuma di 10 cm e la stoffa di 13. Il risultato sara’ quello di 6 file di 16 elementi ciascuna. Oppure, se amate un risultato piu’ “maestoso” ed ordinato, la gomma piuma di 20 cm e la stoffa di 23 cm (ottenendo 3 file di 8 elementi).
Mi spiegherei molto meglio con un disegno ma purtroppo non ho il tempo di fornirvelo, dal momento che ho le valigie in mezzo e sono prossima alla partenza….. Se non sono stata abbastanza chiara chiedete pure qui sotto nei commenti e cerchero’ di aggiungerlo al mio ritorno.
Oppure, se avete letti di dimensioni ancora diverse, chiedetemi pure di farvi il calcolo, ma penso che sarete in grado di fare anche voi il calcolo da soli, se siete esperti di fai da te!

Buon lavoro!

Se ti è piaciuto condividi:
4 Comments
  • CreaFamily

    30 marzo 2012 at 20:27 Rispondi

    Bellissima idea, con alcune stoffe ci si potrebbe fare anche un quadro!!!

  • Tiziana Bergantin

    31 marzo 2012 at 22:49 Rispondi

    Fantastica questa idea, mi piace cimentarmi in queste cose. Ne ho fatto uno, a quadrotti, aggiungendo stoffe e elementi diversi, cuciti tra di loro poi, l’ho appeso sul mio letto su un’asta in ferro battuto. Buona domenica.

  • Cristina

    5 aprile 2012 at 11:07 Rispondi

    Davvero una bella idea 🙂 Ora sei in vacanza, ma io ti ho fissato un compitino per quando sarai di ritorno http://udinelamiacittaenonnapina.blogspot.it/2012/04/cogliere-i-piccoli-piaceri-della-vita.html
    baci e auguri di buona Pasqua!!!! Riposati il più possibile mi raccomando!!

    • Mammadesign

      13 aprile 2012 at 0:45 Rispondi

      Non ce la posso fare Cristina!!!!!!
      Sono appena rientrata, assolutamente nel marasma piu’ totale, devo pure riprocurarmi una macchina e tu mi aiuti con questo bellissimo compitino????
      Abbi pieta’, dammi tempo: ho bisogno di rallentare…..
      Non appena ci riesco mi lascio andare ai tuoi bei pensieri…..

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.