Categorie

Tag Cloud

Di sbarramenti ed inserimenti

Divieto di accesso alle mamme

Lo sbarramento di ieri all’ingresso in aula pare sia stato conseguenza della presenza di una teacher un po’ troppo rigida e poco comprensiva (una sostituta). Probabilmente sara’ il trend verso cui tendera’ l’educazione very english della nuova scuola di Micro, ma tuttavia, per adesso, non sembra la regola. 
Ma stamattina ancora non lo sapevo.
“Mamma, io voglio che vieni dento con me.” 
“Sai, cucciola, non credo che mi facciano entrare… Qui a scuola nuova dovrai entrare da sola, sei una bimba grande. Ti metti in fila con gli altri bimbi, e quando entri metti la tua borsa nel tuo tray, la giacca sul tuo attaccapanni e poi vai dalla Miss che preferisci e la prendi per mano…. e le chiedi una coccola se ne hai bisogno. Ok? Dai che ce la fai….”
“Mamma, io voio piangere….”
Amore mio, quanto mi si stringe il cuore quando mi dici cosi’…. Sei la bimba piu’ dolce del mondo! 
(abbraccio: dicono che gli abbracci siano il carburante dei bambini… qui da noi non si risparmiano)
Ma non hai pianto. Sei stata brava brava. Non e’ la prima volta che vai all’asilo, hai gia’ fatto il nido. Devi solo prendere confidenza con l’ambiente, poi andra’ bene, lo so.
Anche perche’ oggi, contrariamente a ieri, quello sbarramento non c’era. 
Tutti i genitori sono entrati in aula con i bimbi e li hanno introdotti, sistemati e dati in consegna.
Cosi’ ti ho potuta accompagnare dentro, e tu sei stata tranquilla, hai preso la manina della TA (teacher assistant), mi hai salutato e sei andata per la tua strada. Senza lacrime. Un po’ sparuta e un po’ incuriosita, ma senza fare tragedie.
Vedi, bastava cosi’ poco…..
Se ti è piaciuto condividi:
16 Comments
  • Avatar

    alessia

    19 Settembre 2012 at 16:53 Rispondi

    “sei andata per la tua strada”
    Bella quest’immagine 🙂

    • Avatar

      Mammadesign

      19 Settembre 2012 at 23:48 Rispondi

      Prima o poi succedera’…. Meglio che mi abitui all’idea fin da subito! 😉

    • Avatar

      Mammadesign

      20 Settembre 2012 at 12:07 Rispondi

      P.S. E poi lo dico perche’… non si e’ piu’ nemmeno girata verso di me!!!!! 🙁

  • Avatar

    Cristina

    19 Settembre 2012 at 17:27 Rispondi

    Direi che le cose procedono bene 🙂 Brave!!!

    • Avatar

      Mammadesign

      19 Settembre 2012 at 23:50 Rispondi

      Procedono come e’ giusto che procedano…. Pero’ che sofferenza! 🙂

  • Avatar

    Cento per cento Mamma

    19 Settembre 2012 at 22:21 Rispondi

    Mi son commossa, sono qui che piango pensando a Micro che ti dice Vojo piangere.
    Cuccioli, sono così piccoli e così spauriti che davvero mi si stringe il cuore.

    • Avatar

      Mammadesign

      19 Settembre 2012 at 23:49 Rispondi

      Sapessi come mi sono sentita io quando me lo ha detto….. Ma non lo ha fatto, e’ stato solo un momento….

  • Avatar

    verdeacqua

    20 Settembre 2012 at 10:14 Rispondi

    siamo di inserimento anche noi, e il vojo piangere lo conosco bene… come ti capisco!

  • Avatar

    giada

    20 Settembre 2012 at 12:02 Rispondi

    A volte fa piu’ male a noi che a loro… mi ha fatto scendere una lacrima quel” mamma io voio piangere”. Ma lei è forte e andra’ per la sua strada.UN bacio all mammina!

    • Avatar

      Mammadesign

      20 Settembre 2012 at 12:06 Rispondi

      Lo sta gia’ facendo… pero’ ha ancora bisogno di un adulto di riferimento; sono cosi’ piccoli, in fondo….
      Baci alle mie due bimbe preferite!

  • Avatar

    Moky

    20 Settembre 2012 at 12:51 Rispondi

    Già, a volte basta poco per risolvere questioni importanti…un abbraccio, una carezza, un bacetto, una mano sulla spalla…

  • Avatar

    Giovanna vanna

    21 Settembre 2012 at 14:15 Rispondi

    interessantissimo il tuo blog,mi sono unita cosi non perdo il contatto!spero ti faccia piacere e se vuoi passa da me ti aspetto, ciao! http://ledeliziedivanna.blogspot.it/

  • Avatar

    Adry le tre gonne di villa p.

    23 Settembre 2012 at 15:22 Rispondi

    Sono contenta che Micro sia “andata per la sua strada”,si vede che rispetto al giorno prima si sentiva più sicura anche lei. E poi il tuo abbraccio ha sicuramente colmato le sue paure. Un abbraccio anche a te!

    • Avatar

      Mammadesign

      23 Settembre 2012 at 23:28 Rispondi

      Me lo auguro!
      In realta’ le consento anche di portarsi il suo puppy di peluche, pare che la aiuti nel momento del distacco. Poi all’uscita se lo dimentica sempre, in realta’… segno che non ne ha piu’ bisogno! 😀
      Grazie dell’abbraccio!

  • Avatar

    annina

    23 Settembre 2012 at 15:38 Rispondi

    ma quanto sono duri questi inserimenti? sto provando con il nido un tragedia, l anno prox mi tocchera’ la materna e poi ci sara’ la scuola 🙁 mi viene da piangere

    • Avatar

      Mammadesign

      23 Settembre 2012 at 23:25 Rispondi

      Sono tappe obbligate. A posteriori ti posso dire che, nonostante tutto, a lei ha fatto benissimo andare al nido. A me un po’ meno, all’inizio, ma ora ne sono contenta! Forza!

Post a Comment

2 + 5 =