Categorie

Tag Cloud

Frasario tragi-comico Micresco, vol I

Dopo i 4 volumi del dizionario Micro-italiano, penso ormai di poter passare a buon diritto al frasario  relativo. Il quale, oltre ad avere una logica tutta sua, continua ad essere intriso di un divertente quanto dissonante (per me) mix italo-inglese.
Ecco qualche esempio:

“Mamma! Aspetta per me!”
_________________

“Ok, ma con senza jacket però!”
(il con senza penso che sia la traduzone “quasi” letterale di without)
_________________

“Come mai non hai le ciabattine ai piedi?”
“Eh, mamma, perche’ i piedini non le volevano!”

Eh si, hanno una volonta’ propria, loro. O_o
_________________

“Con chi stavi parlando amore?”
“Mamma, stavo leggendo i libri a George!”
“Ah. E dov’e’ George?”
“E’ qui, accanto a me!”, indicando il posto accanto al suo.


Lo sapevo che sarebbe successo. -.-

Ha l’amico immaginario.
_________________


“Mamma, i miei capelli hanno freddo!”
O_o
Ogni parte del suo corpo vive di vita propria (come sopra: è un’animista).
_________________

“Mamma, io sto speaking! Tu non pallare!” (=parlare)

_________________

“Dai, tu devi iusere (=usare) quello, questo lo iuso io!”
________________

“Io peparo (=preparo) i vestiti eh?”, con la r moscia, fa molto british girl.
________________

“Mamma, adesso non c’ho piu’ la febbre della tosse!”
Tradotto: aveva una brutta tosse, pare stia meglio.
________________

“Mamma, te sei la mia favourite mamma, la mia best mamma!”
“Tesoooooro miooooooo, dammi un abbraccio vieni.”
(abbraccio)
“Adesso posso prendere l’iPad?”
-_-
________________

La mattina, un giorno qualunque prima di andare a scuola:
“No mamma, non ero stanca. Hai menticato che erano le cispe che non facevano aprire gli occhi!!”
O_O

________________

Londra, 24.3.2013
Verso la Tate Modern, vento gelido e un (solo) misero grado:
“Mamy! My face is freezing!” 
(naso rosso e occhietti infreddoliti)
________________

“Oh, mamma…. io non posso dormire da sola, otherwise my heart is broken!”
O_O

Ok, stasera siamo a Firenze senza il macroeconomista, mi tocca dormire con lei.
Speriamo bene, tra poco la lascerò per la prima volta per più di 24 ore, con la Nonnina, la Zietta Artista e la cuginetta Mandorlina.
Aggiornamento tra qualche giorno.



Se ti è piaciuto condividi:
3 Comments
  • Avatar

    Bella Italia Store

    5 Aprile 2013 at 0:33 Rispondi

    Spettacolo!!! Soprattutto le parti del corpo dotate di vita propria e la dichiarazione d’amore per te (per poi avere l’iPad 😉 )…

  • Avatar

    carlottalittlekitchen

    5 Aprile 2013 at 17:37 Rispondi

    che tenerezza!!!…aspetto l’aggiornamento! perché non le trascrivi in un quadernino…un little book…

  • Avatar

    Cappuccino e Baguette

    5 Aprile 2013 at 23:05 Rispondi

    Fantastici i bambini e le loro contaminazioni linguistiche! =D

Post a Comment

38 + = 40