Categorie

Tag Cloud

Decorare una parete con il colore e la geometria

Decorare un interno attraverso qualche semplice mano di pittura ben concepita: lo hanno fatto +39studio Architetti Associati assieme Beatriz Sempere, nella ristrutturazione di uno studio di commercialisti a Verona. Una parete bianca, un po’ di scotch, qualche tonalita’ di tempera ben accostata: viola, bianco, nero, qualche sfumatura di grigio (forse con una punta impercettibile di viola). Il risultato finale e’ suggestivo, contemporaneo, minimalista ma vibrante, grazie all’uso della linea obliqua e all’irregolarita’ della geometria e delle dimensioni dei riquadri in cui la parete rimane suddivisa.
Un gioco geometrico capace di stravolgere piani e prospettive, moderna interpretazione dell’architettura decostruttivista trasportata su un piano monodimensionale.



Ho gia’ usato la linea obliqua in questo modo, in passato, nella progettazione di arredi su disegno. 
Ma trovo che questa semplice interpretazione cromatica porti con se’ un simbolico ancora piu’ forte, per la sua semplicita’ sconcertante. E io amo la semplicita’, quando e’ trasportata nella vita di tutti i giorni. Semplificazione e aggregazione di qualita’ diverse sono i due concetti cardine su cui dovrebbe gravitare il lavoro dell’architetto (o designer).
Al di la’ di questi discorsi “da architetto”, pero’, la trovo un’idea decorativa di tutto rispetto, e di facile realizzazione anche senza l’aiuto di manodopera qualificata (volendo cimentarvisi).
L’unica raccomandazione e’ sulla posa dello scotch, che deve essere applicato in maniera perfettamente lineare; pena la buona riuscita del disegno sulla parete.

Ecco il procedimento:






Ed infine, il risultato finale! (che si sviluppa su una parete di 6×2,50 metri)



Se poi vi ha incuriosito vedere qualche fotografia ulteriore dell’intero studio, andate sul sito di +39studio, di Beatriz Sempere, o sulla pagina facebook relativa della designer. 

Vi lascio con un’immagine della stanza finita, un progetto che trovo estremamente elegant, fresco e misurato.
 



Images: many thanks to Beatriz Sempere

Se ti è piaciuto condividi:
5 Comments
  • Lallabel

    14 novembre 2013 at 16:23 Rispondi

    Davvero davvero bello e di impatto, mi piacciono tantissimo anche i colori scelti.

  • mariafelicia magno

    14 novembre 2013 at 23:24 Rispondi

    bellissima parete…io mi diletto ogni tanto e pochi giorni fa ho finito la mia parete a righe nei toni del celeste.. avrei voluto farla così se devo dire la verità ma pensavo fosse più complicato delle righe

  • architettura for dummmies

    23 novembre 2013 at 13:47 Rispondi

    Questo commento è stato eliminato dall’autore.

  • architettura for dummmies

    23 novembre 2013 at 13:48 Rispondi

    è bellissima!
    complimenti a loro!

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.