Categorie

Tag Cloud

A Operae 2015, laboratori per grandi e piccini

Operae 2015

Inaugurazione di Operae 2015

 

Parte oggi la sesta edizione di Operae, manifestazione piemontese interamente dedicata al design indipendente nata per favorire il dialogo tra design, industria, artigianato ed istituzioni, che quest’anno si svolge dal 6 all’8 novembre a palazzo Cavour di Torino.

L’edizione di quest’anno di Operae è curata da Angela Rui, critico del design apprezzata nel panorama nazionale ed internazionale, che ha scelto come tema portante della  manifestazione il titolo: QUI/ORA. Sotto effetto presente. Si tratta di una rappresentazione della realtà attuale che, attraverso gli occhi dei designer e la loro capacità di reinvenzione, restituisce un’analisi della situazione presente che si sviluppa principalmente in due direzioni: la prima, uno studio della propria condizione esistenziale e del proprio essere in relazione alle altre persone, la seconda, più  orientata ad un’analisi del rapporto tra uomo e natura.

Nell’ambito della manifestazione si svolgerà  la mostra  Operæ “QUI/ORA – IO/NOI. Piemonte Handmade”, anch’essa curata da Angela Rui, che rientra nell’ambito del progetto di valorizzazione dell’artigianato piemontese Piemonte Handmade, realizzato da Operæ con il supporto della Regione Piemonte e presenta i progetti nati dalla collaborazione tra dodici artigiani piemontesi e dodici designer italiani.

Ad integrazione dell’esposizione si svolge To design meeting, iniziativa che prevede un workshop tematico e una serie di appuntamenti tra aziende e progettisti.

All’interno di Palazzo Cavour verrà esposta una micro-architettura prefabbricata e mobile ispirata ai principi del sistema costruttivo open source Wikihouse e desitnata ad accogliere il pubblico.

Come tutti gli anni ci piace segnalare, nell’ambito della manifestazione, lo speciale calendario di laboratori per bambini che avranno come temi le foglie, il colore, materiali da costruzione e giocattoli da inventare, che quest’anno si arricchisce di una serie di interessanti workshops per adulti volti a sperimentare le pratiche della manifattura digitale.

Di seguito le date:

 

LABORATORI PER ADULTI

 

VENERDÌ 6 NOVEMBRE
14:00–18:00

BUILD UP YOUR CHAIR

Una sedia da ideare, realizzare e portare a casa per iniziare a sperimentare davvero la
pratica della
manifattura digitale. Il laboratorio permette ai partecipanti di realizzare la
propria seduta: della dimensione e delle caratteristiche preferite. Le sedie così costruite
resteranno all’interno di OperæLab per i tre giorni della manifestazione, e potranno
essere ritirate dai loro rispettivi autori Domenica 8 Novembre 2015.
A cura di Trotec, un’azienda specializzata in macchine per l’incisione e il taglio laser per la
lavorazione di diversi materiali. Queste consentono
una facile lavorazione di legno, metallo, acrilico, cuoio, pietra, plastica e molti altri materiali

SABATO 7 NOVEMBRE

10:00–13:00

PROGETTARE PER IL LASER

Una moderna lasercut permette di lavorare materiali come legno, pietra, plexiglas e metallo e realizzare con facilità prototipi, modelli, complementi d’arredo e oggetti unici. Il workshop è pensato per chi vuole approfondire le tematiche relative alla tecnologia laser nel campo progettuale, di prototipazione e design: sarà possibile comprendere il funzionamento del laser, le caratteristiche che differenziano questa tecnologia dalle altre e per che cosa può essere utilizzata la sorgente Co2 piuttosto che la Fibra. Si entrerà nel dettaglio dei vantaggi della tecnologia laser, si scoprirà come regolare i parametri del laser per poi creare un file per il taglio laser e tanti tips&tricks sui materiali più adatti per essere processati con il laser e i trucchi per ottenere lavorazioni laser di alta qualità.

A cura di Trotec, un’azienda specializzata in macchine per l’incisione e il taglio laser per la
lavorazione di diversi materiali. Queste consentono una facile lavorazione di legno, metallo, acrilico, cuoio, pietra, plastica e mol ti altri materiali
15:00–18:00

DIY E-jewels

Progetta un pattern animato, salda la matrice LED, chiudi tutto in un case e voilá: ecco la tua spilla animata!
Per tutto il pomeriggio, il workshop accompagnerà i partecipanti, che si avvicenderanno, alla scoperta del making, della digital fabrication e dei suoi strumenti attraverso circuiti e macchine a taglio laser.
Per partecipare non serve iscriversi. È sufficiente presentarsi presso lo spazio OperæLab e acquistare il kit costruito ad hoc per il laboratorio.
A cura di
Stefano Paradiso & Lorenzo Romagnoli/Fablab Torino, un laboratorio di fabbricazione digitale e un makerspace, tra i primi in Italia a svilupparsi come hub di competenze, in cui le persone trovano tra gli utenti le competenze che gli mancano per concretizzare i loro progetti.
DOMENICA 8 NOVEMBRE
10:00–13:00

Le macchine di Leonardo-Come le vecchie tecnologie riprendono vita grazie alle nuove

Grazie ad un progetto dei ragazzi di The Fablab Make in Milano e a una lasercut di Trotec, i vecchi disegni di Leonardo si trasformano in veri e propri modelli in scala degli originali, perfettamente funzionanti. Il primo modellino è la catapulta tratta dal Codice Atlantico, la macchina da guerra utilizzata già nel Medioevo che Leonardo ha migliorato rendendola estremamente valida poiché in grado di lanciare sassi e materiale incendiari o a enormi distanze. Il secondo modellino è il martello a camme in grado di lavorare i metalli e le pietre, utile nei cantieri.
A metà strada tra un modellino in legno e un gioco di costruzioni, le riproduzioni delle macchine di Leonardo possono fungere anche da interessanti complementi arredo e decorare la casa in modo originale.
Durante il workshop sarà possibile scoprire come è nata l’idea di realizzare i modellini in legno delle macchine di Leonardo, approfondire le tematiche di digital fabrication, i trucchi per ottimizzare la progettazione con il laser.
A cura di Trotec
15:00–18:00

SOGNI NEL CASSETTO

Tra design e psichiatria, un’esperienza di progettazione inclusiva e multidisciplinare che affronta il tema del design dello spazio domestico per la residenzialità psichiatrica. Il workshop è destinato a studenti e professionisti in collaborazione con persone seguite dai servizi di salute mentale. Insieme progetteranno un cassetto dove riporre le emozioni: sogni, desideri, ricordi, speranze e sofferenze; un cassetto da costruire insieme, da animare con nuove storie, uno spazio per raccontare e raccontarsi, dove custodire ma anche condividere gli oggetti quotidiani, generatori di nuove relazioni.
Tutor: Matteo Ragni
A cura di
MinD Mad in Design
un progetto culturale che affronta il tema del design dello spazio domestico per la disabilità psichica, sperimentando un percorso di formazione basato sul dialogo diretto e paritario tra studenti, professionisti, aziende e persone seguite dai servizi di igiene mentale.

LABORATORI CREATIVI PER BAMBINI

 

Laboratori creativi per bambini da quattro anni in su.
VENERDÌ 6 NOVEMBRE
ore 17,00-18,00

METTI UNA FOGLIA

Foglie artificiali su timbri di gomma, per comporre un foglio fitto fitto come un bosco, come un prato d’autunno, come un albero. Il laboratorio permette di creare libere composizioni che diventano un modo per guardare da vicino la forma delle foglie e conoscere l’uso dei timbri – per l’occasione, saranno usati speciali timbri realizzati dalla designer EMME
Per bambini di 4-5 anni
A cura di Paola Cappelletti, didatta e ricercatrice, progetta e si occupa di laboratori per lo sviluppo della creatività. È diplomata all’Accademia di Belle Arti di Brera e nel 2006 ha conseguito il Master in Metodologia e Progettazione di Laboratori didattici secondo il Metodo Bruno Munari® con l’abilitazione a divulgare e diffondere il Metodo. Dal 2014
cura il progetto www.millemodi.org.

P1210376

SABATO 7 NOVEMBRE
ore 10,30-12,00

FOGLIE IMMAGINARIE

A guardarle da vicino le foglie sono tutte diverse, per forma, colore e superficie.
Il laboratorio è l’occasione per mettere in moto un gioco di scomposizione e ricomposizione grafica a partire dal quale inventare nuove forme di foglie, alimentando una fantasia priva di confini.
Per bambini a partire dai 6 anni
A cura di Paola Cappelletti, didatta e ricercatrice, progetta e si occupa di laboratori per lo sviluppo della creatività. È diplomata all’Accademia di Belle Arti di Brera e nel 2006 ha conseguito il Master in Metodologia e Progettazione di Laboratori didattici secondo il Metodo Bruno Munari® con l’abilitazione a divulgare e diffondere il Metodo. Dal 2014 cura il progetto www.millemodi.org.

FOGLIE IMMAGINARIE

15:00–16:30/ 17:00–18:30

MILLE E UN’OFFICINA

Mille Modi, il progetto educativo di Paola Cappelletti, propone di “lasciare il segno” sui materiali di Officina Cambiodidestinazione, laboratorio didattico creativo. Segni e linee prendono spazio sui formati maneggevoli di legno, per un gioco infinito che determina costruzioni e sculture in equilibrio. Un’attività per comprendere il valore del progetto in divenire.
Per bambini a partire dai 6 anni
Tutor: Mille Modi

è un progetto a cura di Paola Cappelletti, nato

per esplorare e giocare secondo il Metodo Bruno Munari® in laboratori che alimentano una conoscenza curiosa e nutrono il piacere della scoperta. Mille Modi affianca l’approfondimento di Munari ad altre metodologie, per indagare esperienze nel mondo dell’arte contemporanea, della pedagogia e della comunicazione.
DOMENICA 8 NOVEMBRE
10,30-12,00

FOGLIE IMMAGINARIE

A guardarle da vicino le foglie sono tutte diverse, per forma, colore e superficie.
Il laboratorio è l’occasione per mettere in moto un gioco di scomposizione e ricomposizione grafica a partire dal quale inventare nuove forme di foglie, alimentando una fantasia priva di confini.
Per bambini a partire dai 6 anni
A cura di Paola Cappelletti, didatta e ricercatrice, progetta e si occupa di laboratori per lo sviluppo della creatività. È diplomata all’Accademia di Belle Arti di Brera e nel 2006 ha conseguito il Master in Metodologia e Progettazione di Laboratori didattici secondo il Metodo Bruno Munari® con l’abilitazione a divulgare e diffondere il Metodo. Dal 2014 cura il progetto www.millemodi.org.
15,00-16,30/ 17:00–18:30

OFFICINA TOYSSIMI

Eccezionalmente, Toyssimi, il progetto nato dalla collaborazione tra la Scuola Tam Tam e Il Vespaio in cui 100 bambini creano assieme a 100 designer il loro giocattolo dei sogni, apre i suoi laboratori ai bimbi di Operæ 2015 e a quelli di CasaOz. I giocattoli realizzati si aggiungeranno alla collezione in divenire di Toyssimi.
Per bambini a partire dai 6 anni
Tutor: C12+ , Marta Di Vincenzo, Sebastiano Ercoli e Alessandro Garlandini de il Vespaio, Alice Furioso, MG2, Sotterranea Officina Sperimentale, Plug Creativity, Tiziana Redavid Ateliers, Unduo, Yet Matilde.
toyssimi
OPERAE 2015
Palazzo Cavour, Via Camillo Benso Conte di Cavour, 8 Torino
Orari
6 novembre 2015: dalle ore 15 alle 23
7 novembre 2015: dalle ore 10 alle 20
8 novembre 2015: dalle ore 10 alle 20
Biglietti
Intero: 5 euro
Ridotto: 3 euro * per i possessori di biglietto di ingresso ad Artissima 2015
L’ingresso gratuito è riservato a ragazzi fino ai 18 anni, studenti universitari, designer, architetti, disabili
e accompagnatori.
INFORMAZIONI
http://operae.biz/-info@operae.biz
tel: +39 011 5611337
Se ti è piaciuto condividi:
No Comments

Post a Comment

1 + 8 =