Categorie

Tag Cloud

Uno sgabello fatto di riviste


L’idea e’ interessante: invece di buttare o archiviare metodicamente le vecchie riviste sugli scaffali, ad occupare posto e prendere polvere, potete tranquillamente decidere di riciclarli intelligentemente facendone un comodo sgabello. Ci hanno pensato i giovani progettisti di NJUStudio, che con l’aggiunta di tre elementi (una base in legno, un paio di cinghie, un cuscino realizzato a misura) hanno realizzato lo sgabello che vedete nelle fotografie seguenti:







Il simpatico oggetto di design e’ in vendita su Selekkt ad un prezzo non eccessivo, e puo’ essere composto nel modo che preferite (con riviste, giornali, libri, disegni, progetti o altro…!). 
Tuttavia, ognuno di noi puo’ realizzare un oggetto simile con facilita’, facendosi tagliare la base in legno da un falegname  (che puo’ essere poi colorata a piacimento con vernici o cere da legno – andate in un negozio fai da te per tutte le informazioni). Le misure tipiche per le riviste sono mm 305x250x70 di spessore, cui potete aggiungere dei piedini in metallo o legno acquistabili facilmente – in tal caso potete diminuire lo spessore a 50 mm – oppure farli intagliare nella base stessa); se volete invece “impilare” i quotidiani aumentate le dimensioni a 415x305x70. La cosa migliore e’ che prendiate voi stessi le misure dei libri/riviste/quotidiani (rigorosamente della stessa dimensione) che vi interessano e aggiungiate a quelle 2/3 cm, mentre lo spessore e’ piu’ saggio che rimanga di 7 cm (i falegnami ragionano in millimetri, ovvero 70 mm), per sopportare il peso di chi colui che vi si siede. La seconda cosa da realizzare (o farvi realizzare) e’ un cuscino delle stesse dimensioni. Infine, avrete bisogno di almeno un paio di forti cinghie in cuoio (o vecchie cinture, anche diverse, a voi la scelta!) da infilare negli appositi tagli realizzati dal falegname nella base. Suggerisco anche l’aggiunta di un filo di nylon trasparente che tenga le riviste dal lato della lunghezza, in centro: anche se la pressione delle cinghie sulle riviste dovrebbe essere abbastanza grande da evitare la fuoriuscita delle stesse, e’ meglio andare sul sicuro ed evitare di dover re-impilare il tutto nel caso venga inavvertitamente colpito e si sparga a macchia d’olio sul pavimento……

Immagini e links: NJUStudioSelekkt
Se ti è piaciuto condividi:
13 Comments
  • Twins(bi)mamma

    12 settembre 2011 at 16:58 Rispondi

    veramente carina..hai ragione…con tutte le pile di riviste che si accantonano pensando…può essere utile…magari è anche un modo di archiviare in modo intelligente…se non usi la colla…le puoi rivedere quando vuoi 😉

  • mami

    12 settembre 2011 at 17:15 Rispondi

    davvero una bellissima idea!

  • Mirtilla

    12 settembre 2011 at 18:14 Rispondi

    l’idea non e’male affatto!!!

  • Elisabetta

    12 settembre 2011 at 20:06 Rispondi

    Carinissima questa idea!

  • destinazioneestero

    12 settembre 2011 at 22:19 Rispondi

    Che bello, lo voglio anch’io!!!!!

  • mammasorriso

    12 settembre 2011 at 22:22 Rispondi

    che originale!! è simpaticissima quest’idea! 🙂

  • Mammadesign

    12 settembre 2011 at 22:50 Rispondi

    Anche a me e’ piaciuto subito. Soprattutto perche’ tengo centinaia di riviste e non ho piu’ spazio in casa! Pero’ buttarle mi dispiace troppo…. Va bene che la carta si ricicla tranquillamente, pero’ l’idea di farne qualcos’altro di utile e discretamente decorativo, senza ulteriore lavorazione, mi piaceva proprio…. All’occorrenza, si puo’ sempre disfare e rifare!

  • Mammadesign

    12 settembre 2011 at 22:52 Rispondi

    @Twins: la colla NON VA USATA, rigorosamente! Toglie tutta la poesia all’oggetto! ;D Baci

  • Rossella - Casa Lellella

    12 settembre 2011 at 23:27 Rispondi

    che interessante riciclo…

  • Asile Day

    13 settembre 2011 at 9:24 Rispondi

    idea meravigliosa

  • Cristina

    13 settembre 2011 at 9:44 Rispondi

    Che forza!! Potrebbe essere davvero il modo per dare un senso a tutti gli ELLE che girano impilati per casa mia 😉

  • Mammadesign

    13 settembre 2011 at 10:05 Rispondi

    @Cristina: sapessi quante riviste di architettura e design ho io in casa, che non mi decido a dar via…..! Alcune risalgono davvero all’eta’ della pietra, sono un po’ inutili oggi, l’unica ragione per cui li tengo e’ per il loro valore “storico” ed emotivo! (risalgono a quando studiavo…) 😀

  • pinkmommy

    13 settembre 2011 at 10:44 Rispondi

    Fortissimo davvero!

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.