Categorie

Tag Cloud

Trasformare la casa con i tessuti

Catherine Gratwicke photography

L’estate appena passata e’ alle nostre spalle, ma non abbastanza per farci dimenticare il sole, i colori accesi, l’acqua cristallina, l’allegria portata dalla vita all’aria aperta e dei viaggi appena fatti, dalla vivacita’ e dalla luminosita’ degli ambienti esterni.

Tra poco, con l’arrivo dell’autunno, ci chiuderemo nell’intimita’ delle nostre case, riscaldati dal tepore dei camini accesi, sprofondati nel caldo abbraccio dei nostri divani.
Ma la casa e’ ancora scarna, forse un po’ abbandonata a se’ stessa, dopo la pausa estiva che ci ha portato a vivere prevalentemente fuori. Eppure possiamo portarci a casa un po’ di estate, con poco impegno e tanto divertimento. Come? Utilizzando cio’ che dalla notte dei tempi e’ stato impiegato per caratterizzare gli ambienti: i tessuti.
Grazie al tessuto possiamo “pennellare” la casa con un po’ di colore (che fa sempre allegria), darle un tocco esotico (in memoria dei viaggi appena trascorsi, magari con qualche tessuto originale acquistato nei luoghi visitati), ravvivare sedie, divani, poltrone, letti, finestre e pavimenti. Avete mai notato, ad esempio, quanto puo’ trasformare un ambiente uno scialle o una coperta d’effetto appoggiato dolcemente sulla spalliera di una sedia o di una poltrona?



Eric Striffler photography


Benche’ l’architettura moderna tenda a dimenticare e ad eliminare il superfluo, non puo’ prescindere dalla forza evocativa del tessuto che, se ben utilizzato, e’ in grado da solo di caratterizzare, volendo, anche una stanza vuota.
La scelta dei colori, del tema, della fantasia, con gusto negli accostamenti e nella disposizione dei tessuti, e’ in grado di dare personalita’ a qualunque ambiente.

Di seguito, qualche consiglio per l’utilizzo dei tessuti nell’arredamento e gli elementi che potete usare per dare personalita’ e carattere, e volendo, unc determinato mood ad ogni ambiente.

Tende: 
– se avete una finestra dalla quale entra poca luce utilizzate preferibilmente tendaggi leggeri e semi-trasparenti, dai colori chiari; al contrario su una finestra molto grande e ben illuminata (che da’ su un ambiente altrettanto grande) potrete applicare anche un tendaggio doppio formato da un primo strato piu’ leggero ed un secondo anche molto pesante o lavorato (broccato, damasco, ecc).
– per separare un angolo particolare potete utilizzare tendaggi lievi e semitrasparenti, che danno un tocco di classe all’ambiente

Catherine Gratwicke photography



Patchwork: se lo amate e vi piace cucire potete utilizzarlo per creare copriletti, copridivani, copritavolini. E’ una tecnica piuttosto economica e da’ un tocco rustico all’ambiente.

Cuscini e copridivani: per dare colore e vivacita’ all’ambiente giocate sui colori e la varieta’ dei cuscini (divani, letti).
Ad esempio un divano tutto bianco o di un colore uniforme e’ lo sfondo perfetto per la tua collezione di cuscini colorati!

Divano bianco con cuscini e tende colorate, Designers Guild


Copriletti, copridivani e coperte: possono davvero cambiare il look ad una stanza, disseminate in maniera gentile, appena appena disordinata, singole o in gruppo, in colori sgargianti e fantasie varie.

Immagine tratta da qui.


Tappeti: piccoli, grandi, lunghi, corti, sovrapposti, sono in grado sia di nascondere un pavimento non gradito, sia di dare allegria ad un salotto grigio e monocromatico.

Maison du Monde


Tovaglie e tavolini: sono l’altro elemento da scegliere con cura, non trascurateli! E curatene la disposizione, ne trarrete vantaggio.

Asciugamani: grazie ai loro colori, danno personalita’ alla stanza da bagno

Eric Striffler photography


Il mio consiglio e’ quello di selezionare una serie di fotografie con tessuti che sentite vicini e farvi una specie di mood board da tenere presente al momento dell’acquisto. Scegliete un tema per tutto l’appartamento, o comunque uno per ogni stanza: se vi piace l’etnico rimanete nel tema con variazioni che vanno dallo stile classico al moderno, se amate lo stile marino cercate tappeti, tovaglie, copriletti e copridivani che richiamino il mare, se infine amate lo stile shabby cercate stoffe leggere, floreali, semplici ed antiche.

Maison du Monde


Cosa aspettate ad iniziare a modificare la vostra casa?
I tessuti hanno l’enorme vantaggio di rientrare tra le modifiche non permanenti, dato che possono essere cambiati e sostituiti con estrema facilita’ e con poca spesa.

Buon lavoro!

________________

Questo post partecipa all’iniziativa Di blog in blog, la staffetta dei post, una serie di post a tema che esce ogni 15 del mese.
Questo l’elenco dei partecipanti al tema odierno “Creare, decorare, arredare e viaggiare con i tessuti”:



Alessia scrap & craft – http://www.4blog.info/school
La Diva delle Curve (Marged Flavia Trumper) http://www.divadellecurve.com/search/label/staffetta
MOnica e lo Scrapbooking
Le avventure della Pandfamily – http://www.emmaeluca.com/?cat=40
Idea Mamma: www.ideamamma.it
La bussola e il diario http://bussolavita.blogspot.it
Due Mori Travel Blog: www.duemoritravelblog.com

Se ti è piaciuto condividi:
29 Comments
  • Avatar

    Simona

    15 Settembre 2012at9:38 Rispondi

    Dalia, hai dato ottimi consigli…… per fortuna avevi detto di aver scritto due righe…… Ciao Simona

    • Avatar

      Mammadesign

      15 Settembre 2012at10:26 Rispondi

      A dirti la verita’ mi sembra di averlo scritto un po’ troppo frettolosamente, potevo approfondire di piu’…. Mi riprometto di farlo prossimamente!
      Buon weekend!

  • Avatar

    Giorgia

    15 Settembre 2012at10:45 Rispondi

    mi fatto venir voglia di rinnovare un po la casa

  • Avatar

    Marilu

    15 Settembre 2012at10:58 Rispondi

    Quello della mood board è un consiglio preziosissimo e non solo per la scelta dei tessuti… a saperlo prima avrei fatto meno pasticci in casa mia!

  • Avatar

    Cristina

    15 Settembre 2012at11:03 Rispondi

    Mi piace, mi piace, mi piace!! Devo proprio comprare un nuovo copridivano 😉
    Buon fine settimana e buon mare 🙂

  • Avatar

    simona

    15 Settembre 2012at11:24 Rispondi

    Bellissimi spunti ed ottima l’idea delle mood board!

  • Avatar

    15 Settembre 2012at12:00 Rispondi

    Quanti spunti in questo post, è molto bello, complimenti!

  • Avatar

    olga

    15 Settembre 2012at13:12 Rispondi

    Anche tu come Simona Elle mi hai fatto venire voglia di fare shopping…e allora lo fate apposta, vi siete messe d’accordo?! 🙂 Bellissimo post e vai con le modifiche!!!

    • Avatar

      Mammadesign

      16 Settembre 2012at0:03 Rispondi

      Assolutamente no! Pero’ ora vado a sbirciarla…! 🙂

  • Avatar

    ero Lucy

    15 Settembre 2012at14:20 Rispondi

    Che bella l’ultima foto, che contrasti meravigliosi!!

  • Avatar

    Parola di Laura

    15 Settembre 2012at16:47 Rispondi

    aspettavo il tuo post 🙂

    l’idea della mood board è davvero ottima, io dovrei rifare la stanza da letto e sono in cerca di ispirazione!

    ps adoro il divano dell’ultima foto

    • Avatar

      Mammadesign

      16 Settembre 2012at11:05 Rispondi

      Apartment therapy consiglia di ritagliarsi un po’ di foto, metterle in un vassoio e partire da una per scegliere lo stile che piu’ senti vicino: provare per credere!

  • Avatar

    Viaggi e Baci

    15 Settembre 2012at20:49 Rispondi

    Molto bello il tappeto, non ne avevo mai visti così

  • Avatar

    mariapaola

    15 Settembre 2012at21:16 Rispondi

    belli gli esempi che hai scelto per mostrare come caratterizzare un ambiente con l’uso di stoffe, colori e fantasie. ciao Paola

  • Avatar

    Lallabel

    16 Settembre 2012at0:57 Rispondi

    Immagini bellissime e ottimi consigli.. l’ultima foto del divano rosso mi ha fatto innamorare!

  • Avatar

    monicc

    16 Settembre 2012at21:22 Rispondi

    Belli i tuoi suggerimenti,
    io ogni tanto lo faccio, cambiare colore alle stanze…..
    e ogni volta mio marito si preoccupa…..

    kkkkk

    a presto
    Moni

    ^_^

  • Avatar

    Julia Wist ..::essenza burrosa::..

    17 Settembre 2012at15:02 Rispondi

    Adoro Maison du Monde!

    Mi è giusta balenata un’idea per fare una testiera al mio letto matrimoniale.

  • Avatar

    CartaCanta

    18 Settembre 2012at17:11 Rispondi

    Bellissimo post, complimenti!!!

  • Avatar

    MammaGabry

    18 Settembre 2012at21:09 Rispondi

    Bello il post! Anche io uso i tessuti per cambiare e caratterizzare i vari ambienti anche in base alle stagioni… A presto Gabriella
    http://leoperedimammagabry.blogspot.it/

  • Avatar

    Elegraf

    22 Settembre 2012at0:22 Rispondi

    E’ proprio vero anche solo cambiare colore a un cuscino può ravvivare tutta la casa. Grazie delle idee

  • Avatar

    Copridivano

    26 Gennaio 2019at19:39 Rispondi

    Belle idee, tessuti e colori possono cambiare totalmente un ambiente!

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.